NEWS

SOSPENSIONE DEI MUTUI IN RISPOSTA AGLI EVENTI METEOROLOGICI STRAORDINARI

16 novembre 2023
In seguito agli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito le province di Firenze, Livorno, Pisa, Pistoia e Prato a partire dal 2 novembre 2023, il Capo del Dipartimento della Protezione Civile ha emesso l'Ordinanza n. 1037 per attivare interventi urgenti di protezione civile.
 
Tra le misure adottate, l'Articolo 11 dell'ordinanza stabilisce la sospensione dei mutui per mitigare il grave disagio socio-economico derivante dagli eventi in premessa. Gli edifici sgomberati o inagibili e le attività commerciali e agricole colpite possono beneficiare di questa sospensione, previa presentazione di autocertificazione del danno subito secondo il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni.
 
I soggetti titolari di mutui interessati hanno il diritto di richiedere agli istituti di credito e bancari una sospensione delle rate dei mutui fino all'agibilità o all'abitabilità dell'immobile colpito, non oltre la data di cessazione dello stato di emergenza. Questa sospensione può riguardare l'intera rata o solo la quota capitale, offrendo un sollievo finanziario ai colpiti.
 
Il Presidente di Artigiancredito, Fabio Petri, ha dichiarato con determinazione che l'esperienza maturata nell'affrontare situazioni simili in Emilia-Romagna è un solido fondamento per l'attivazione di misure di supporto in Toscana: "Abbiamo appreso molto dalle sfide affrontate nella regione emiliano romagnola e siamo pronti a mettere a disposizione la nostra esperienza per aiutare le imprese toscane a superare questa difficile situazione”.
 
Artigiancredito si impegna a fornire un sostegno mirato e personalizzato, con particolare attenzione alle esigenze specifiche delle imprese colpite. La sospensione dei mutui, come prevista nell'ordinanza del Dipartimento della Protezione Civile, rappresenta solo uno dei numerosi strumenti che Artigiancredito intende mettere a disposizione per alleviare il peso finanziario sulle spalle delle imprese toscane coinvolte nelle recenti calamità naturali.
 
Petri ha sottolineato l'importanza di agire con tempestività affermando che: "La nostra comunità imprenditoriale è resiliente, ma ha bisogno di supporto. Siamo pronti a lavorare fianco a fianco con le imprese toscane, offrendo soluzioni come il nostro prodotto di credito diretto che stiamo affinando per le imprese colpite, una sorta di prestito ponte erogato direttamente da ACT in tempi brevissimi in attesa di quelli che saranno i futuri ristori che arriveranno dal governo."
 
L'impegno di Artigiancredito va oltre il mero supporto finanziario e si estende a un approccio collaborativo per aiutare le imprese a ricostruire. Il Presidente Petri ha concluso il suo intervento esprimendo fiducia nella capacità di risoluzione della comunità imprenditoriale toscana, sottolineando che Artigiancredito sarà al loro fianco in ogni passo del percorso di ripresa.
 
Oltre 118.000 aziende associate, un solo Consorzio di Garanzia
ministeroSviluppo